verdure

Cous cous marocchino con verdure

La vera ricetta del cous cous

Eccomi di nuovo qui per raccontarvi una nuova storia di cucina, oggi parliamo del cous cous marocchino. Il cous cous è un piatto gustoso che si prepara velocemente. Vi racconterò i segreti per cucinare il vero cous cous; ammetto che mi sono stati svelati qualche anno fa da una ragazza del Cairo che per lavoro si è trasferita a Milano.

Prima delle sue spiegazioni lo facevo diversamente e devo ammettere che i suoi suggerimenti sono stati molto utili.

Il cous cous può essere un piatto unico, solitamente viene preparato con verdure e agnello, ma anche con il pesce si possono fare degli ottimi abbinamenti. Qui vi propongo la ricetta con solo verdure. Ma come sapete la creatività in cucina spesso porta ottimi risultati quindi osate e sperimentate.

Ingredienti per il cous cous marocchino

Per due persone:

  • 200 gr di cous cous
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 zucchina
  • 1 melanzana
  • 1/2 peperone rosso
  • brodo di verdure
  • aglio
  • curcuma
  • cumino

Procedimento

Per prima cosa scaldiamo l’olio in una pentola antiaderente con dell’aglio schiacciato o in camicia se preferite un sapore più leggero.

Pulite e tagliate le verdure a pezzetti piccoli, può essere una valida alternativa frullarle leggermente. Mettetele in padella e saltatele a fuoco medio basso per 10/15 minuti, fate attenzione a non bruciarle.

Preparate il brodo in un pentolino a parte e portate a ebollizione.

Prendete una padella e scaldatela, una volta raggiunta la temperatura tostate per due minuti il cous cous. Aggiungete il doppio della quantità di acqua del cous cous e fate cuocere dieci minuti. Una volta che l’acqua sarà completamente assorbita aggiungete le verdure e le spezie e saltate in padelle per qualche altro minuto in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino bene tra di loro.

Potete servire a piacere freddo o caldo. Io aggiungo sempre qualche foglia di basilico per rendere il piatto più fresco ed estivo.

Tortino di spinaci, patate e ricotta

Oggi prepariamo un tortino di spinaci con patate e ricotta, è veloce, facile da preparare ed è anche molto buono.

Potete servirlo come antipasto o come contorno.

Gli ingredienti che ci servono (per 2 porzioni) sono:

– 120 gr di patate
– 100 gr di ricotta
– 100 gr di spinaci
– noce moscata
– olio d’oliva
– sale q.b
– 2 cucchiai di parmigiano

Procedimento:

Mettiamo una pentola colma d’acqua sul fuoco e quando bolle facciamo cuocere le patate per 20/30 minuti. Ovviamente dipende dalla dimensione, provate a infilzarle con la forchetta per capire se all’interno hanno raggiunto la giusta morbidezza.

In un’altra pentola mettete un filo d’acqua e fate cuocere per 15 minuti gli spinaci.

Togliete la buccia alle patate e passatele con uno schiacciapatate, aggiungete del sale e un filo d’olio.

Quando gli spinaci avranno raggiunto la cottura strizzateli bene aiutandovi con le mani o mettendoli in uno scolapasta con sopra un piatto.

Quando saranno privi di acqua aggiungeteli al contenitore delle patate e mescolate.

Assaggiate per aggiustare di sale.

Mettete la ricotta insieme agli altri ingredienti e grattugiate un po’ di noce moscata sopra il composto. Amalgamate bene aiutandovi con una spatola.

Prendete due terrine a vostra scelta e dopo averle imburrate o passate con l’olio riempitele con il composto di patate, spinaci e ricotta.

(Potete anche foderare le terrine con della carta da forno. Quando saranno cotti potete rovesciarli e servire in modo più scenografico.)

Spolverate con il formaggio grattugiato e infornate a 180° per 30 minuti (meglio se statico).

A cottura terminata date un’altra spolverata di formaggio grattugiato e servite a temperatura ambiente.

Voilà il vostro tortino di spinaci con patate e ricotta e pronto per essere mangiato.

Orzotto cipolla e spinaci

Ciao a tutti, oggi prepariamo un’orzotto cipolla e spinaci.
E’ una ricetta più adatta ai mesi caldi ma mi piace molto e a fine preparazione lo faccio raffreddare un po’ in modo da mangiarlo tiepido. Se però lo preferite freddo è un piatto che si può anche gustare ad una temperatura più adatta all’estate.

D’inverno lo preparo sempre con legumi e verdure, in questo caso ho preferito abbinarlo a degli spinaci per renderlo più leggero.

L’orzotto è una ricetta semplicissima da fare, basta seguire gli stessi passaggi della preparazione del risotto.

Cominciamo quindi facendo rosolare in una padella della cipolla (in questa ricetta ne metto in abbondanza perchè mi piace molto il sapore) con dell’olio.

Aggiungiamo l’orzo perlato (io ne metto 70 grammi per persona).

Lo facciamo tostare, versiamo un bicchiere di vino e lasciamo sfumare l’alcol.

Versiamo del brodo di verdura fino a coprirlo.

Facciamo cuocere per 40 minuti aggiungendo l’acqua quando vediamo che si sta asciugando troppo.

A 15 minuti dalla fine mettiamo nella padella anche gli spinaci.

A fine cottura aggiungiamo del parmigiano e mantechiamo con una noce di burro.

Come vi dicevo prima potete servire caldo o freddo a seconda del vostro gusto.

Tortino di zucchine

Oggi prepariamo un tortino saporito e sano a base di zucchine, patate e formaggio.

INGREDIENTI (per persona):

– 200 gr di patate
-25 gr di scamorza o provolone
-10 gr di formaggio grattugiato
-15 gr di pan grattato
-100 gr di zucchine

PROCEDIMENTO:

Fate lessare le patate in acqua bollente per 20 minuti, scolatele, sbucciatele e lasciatele raffreddare.

Poi con l’aiuto di uno schiacciapatate passatele e lavoratele con una forchetta.

Lavate le zucchine e tagliatele a fette sottili per il lungo.

Scaldate una piastra e grigliate le zucchine facendo attenzione a non farle bruciare girandole di tanto in tanto.

Aggiungete al composto di patate il formaggio tagliato a cubetti e un pizzico di sale e mescolate.

Prendete degli stampi rotondi del diametro di 10/12 cm, imburrateli e poi spolverateli con il pan grattato.

Rivestite il contenitore con le zucchine grigliate, date una spolverata di sale e pepe e poi farcite

Insalatona primaverile

Io amo le insalate sia perchè sono fresche e veloci da preparare sia perchè si possono personalizzare a nostro piacere.

Per questo piatto ho utilizzato:

– 1 carciofo
– 1 fetta di cipolla di Tropea
– 1 scatoletta di tonno
– 50 gr di feta greca
– 4 pomodorini ciliegini
– 1 cucchiaio di olive taggiasche denocciolate

Per prima cosa ho lavato e pulito il carciofo togliendo le foglie esterne più dure e i peli all’interno. L’ho poi tagliato a fettine sottili.

Ho sgocciolato il tonno e le olive.

Ho tagliato i pomodorini a piccoli spicchi e la cipolla a pezzetti.

Per finire ho aggiunto la feta tagliata a cubetti.

Ho condito questa insalata con olio e limone.

Fresca e sana la vostra insalatona è pronta per essere mangiata.

Buon appetito.