Ecco la ricetta dei panini alle olive.

INGREDIENTI:

  • 250 gr di farina 00
  • 10 gr di lievito di birra
  • 150 gr di acqua tiepida
  • 5 gr di sale
  • 5 gr di zucchero
  • 40 gr di olive taggiasche denocciolate sott’olio

PROCEDIMENTO:

Sciogliamo il lievito in acqua tiepida. Setacciamo la farina e mescoliamo con l’acqua. Impastiamo il composto fino ad ottenere una pasta morbida e liscia di forma sferica. Aggiungiamo il sale e lasciamo riposare per due ore. Io di solito adagio il composto in una scodella di metallo con un filo d’olio, lo copro con della pellicola trasparente lasciando un piccolo spiraglio e lo metto nel forno spento con la luce accesa per mantenere la temperatura e far si che non perda l’umidità. Se volete potete posizionare lì accanto un bicchiere d’acqua.

Nell’attesa tritiamo finemente le olive e le lasciamo in una scodella fino al termine della lievitazione.

Passate le due ore il volume della pasta dovrebbe essere raddoppiata, la stendiamo su un tagliere aiutandoci con i polpastrelli; cospargiamo la pasta con le olive tritate e arrotoliamo fino a creare un tronchetto.

Tagliamo con un coltello ben affilato delle rondelle di 2 centimetri facendo attenzione a non schiacciarle troppo e le posizioniamo sulla teglia coperta precedentemente con la carta da forno.

Lasciamo riposare per 30 minuti sempre dentro al forno per far si che lieviti ancora un po’.

Estraiamo la teglia e scaldiamo il forno a 200°. Quando avrà raggiunto la temperatura inforniamo per 20/25 minuti. Controlliamo ogni tanto il colore del pane, quando avrà raggiungiunto la doratura scelta possiamo togliere dal forno.

Lasciamo raffreddare e serviamo tiepido.